In serie A la Juve è la regina delle scommesse scudetto

Con il campionato al via questo weekend aumentano le scommesse su chi vincerà lo scudetto di serie A  e chi retrocederà in serie B…

C’è poco da fare, la certezza rimane sempre la Juventus. Per il secondo anno consecutivo i bianconeri mettono d’accordo quotisti e scommettitori nelle giocate sullo scudetto, anche se rispetto a dodici mesi fa si fanno sentire anche Napoli, Fiorentina e in minima parte il Milan.

La Juve comunque guarda tutti dall’alto: l’offerta per il terzo titolo consecutivo si gioca intorno a 1.70 e varia dall’1.65 della lavagna bwin, all’1.85 di Iziplay. C’è un calo rispetto allo scorso anno, quando la quota media era più o meno a 2.20, ma si mantengono altissime le preferenze di chi è andato al banco. La fiducia sulla Juve va dal 44% raccolto da Matchpoint, al 71% registrato sulla rete Better, in media (confrontando anche i dati degli altri operatori) uno scommettitore su due. Alle spalle di Conte e i suoi si infiamma la rincorsa di Napoli e Fiorentina: entrambe le squadre si sono rinforzate e l’arrivo di due star come Higuain e Gomez ha fatto impennare le giocate su entrambe. Su Paddy Power, addirittura, i viola sono la squadra più scelta per lo scudetto, con il 35% delle preferenze; più in generale, comunque, è il Napoli ad avere la meglio sulla squadra di Montella: gli azzurri sono bancati a 6.00 e le giocate sul primo posto in campionato si aggirano intorno al 20%, mentre la Fiorentina è più lontana in lavagna (tra 10.00 e 15.00) e con percentuali che sfiorano il 15%. Male le due milanesi, ufficialmente in crisi di popolarità sia tra i quotisti che gli scommettitori: Milan e Inter raggiungono il massimo della fiducia nei volumi di gioco Snai, con appena l’8% e il 7%; c’è invece una certa distanza nelle valutazioni delle quote, con il Milan a 6.00 e l’Inter a 13.00. Bocciate anche Roma e Lazio, entrambe al 2% e con offerte da capogiro (giallorossi a 30.00, biancocelesti a 75.00).

L’altra parte della medaglia invece, rappresenta quelle squadre che in serie A ci sono appena arrivate e la loro sfida è riuscire a restarci. Le principali indiziate alla retrocessione sono proprio le tre neopromosse: su tutte il Livorno, offerto a a 1.91 in lavagna, seguito dal Sassuolo, alla sua storica prima volta in serie A, e bancato a 2.10. Il ritorno in serie B per il Verona è a 2.38, mentre si sale a 2.75 per la retrocessione del Chievo e a 3.25 per il Bologna. Segue, sulla lavagna delle quote, il Cagliari, a 3.75, mentre sono più tranquille Torino e Atalanta, entrambe offerte a 5.00.

Molto importante scegliere un bookmaker che offra dei dei bonus vantaggiosi e ricchi come quelli che possiamo trovare in questo sito davvero molto serio.

Ricordati sempre di giocare con un book che abbia licenza aams ben visibile nelle proprie pagine e non scordarti di cercare nei forum specializzati opinioni e esperienze, in modo da non incorrere in brutte sorprese.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *